Home

Sentieri delle Cinque Terre

schermata mappa dell'applicazione mobile A ottobre del 2012 Charta ha vinto la gara per la realizzazione del sistema che consente la gestione dei sentieri e la diffusione di informazioni aggiornate sulla loro percorribilità e sicurezza.

L’incarico, affidatoci da Leonardo IRTA nell’ambito del progetto europeo ViTour ci ha consentito di realizzare: un sistema di geodatabase che alimenta la Rete escursionistica regionale, che dà supporto alla manutenzione del territorio e collega direttamente la gestione alla comunicazione. A completamento del ciclo, il sistema fornisce un’applicazione di consultazione destinato al web, ma anche a telefoni mobili e palmari, spingendosi a produrre un sistema di accesso facilitato con una serie di punti di presenza wifi e un sistema di segnalazione con codici QR e url brevi, per esempio t5t.it/1f.

Continua…

Inviato da Carlo Bertelli il Fri, 27 Sep 2013

Un atlante per Creso

immagine della mappa interattiva Creso è una ricerca condotta dalle tre università del Piemonte sul Patrimonio degli ordini religiosi in Piemonte dal Concilio di Trento alle Leggi Eversive.

Finanziata dalla Regione Piemonte su fondi europei, gode del supporto tecnico di Charta. A Charta è stata affidata la realizzazione del geodatabase che supporta l’intera ricerca. I gruppi di lavoro coinvolti sono numerosi in corrispondenza di specifici workpackage.

Continua…

Inviato da Carlo Bertelli il Sun, 6 May 2012

Innovazione e basilico

basilico in una serra di Pra'Charta partecipa con il Consorzio del basilico genovese DOP e l’Unione Agricola Genovese di Pra’ alla ricerca “Innovazione nella coltura del basilico” con capofila il CeRSAA di Albenga. La ricerca è finanziata dalla misura 1.2.4 del Programma di sviluppo rurale 2007-2013 della Regione Liguria.

Continua…

Inviato da Carlo Bertelli il Sun, 6 May 2012

Le attività della prima fase (1997-2002)

Pagina iniziale del sito del Conservatorio La prima fase dell’attività di Charta ci ha portato dalle esperienze singole a un lavoro interdisciplinare in cui i conflitti fra i diversi specialismi hanno dato luogo a un terreno comune (anche se piuttosto accidentato).

I temi principali sono quelli legati alla storia ambientale e all’individuazione delle risorse locali.

In questo periodo prendono corpo il Conservatorio delle cucine mediterranee, viene progettato il Parco del basilico di Genova Pra’, i progetti di educazione ambientale.

Continua…

Inviato da Carlo Bertelli il Sat, 27 Sep 2003

Charta prima di Charta

schermata dell'applicazione web dell'Osservatorio europeo Civis La fondazione di Charta, che in un primo tempo si doveva chiamare Nauclea, non è frutto di un’idea astratta, ma della convergenza di due guppi di lavoro, quello del Laboratorio di storia ambientale (Storia) e del Laboratorio di cartografia e documentazione (Architettura).

La convergenza delle diverse attività svolte e l’interesse per un lavoro collettivo come quello condotto dal CartoLab con la Mappatura culturale della città vecchia, sotto la guida di Ennio Poleggi, sono state le ragioni di questo incontro.

Riportiamo nella pagina che segue un breve elenco delle attività precedenti (di poco) la fondazione ufficiale.

Continua…

Inviato da Carlo Bertelli il Tue, 30 Sep 1997